Osteopatia e REFLUSSO GASTROESOFAGEO NEI BAMBINI

I trattamenti osteopatici possono aiutare il tuo bambino a trovare sollievo dal reflusso gastroesofageo

L’osteopatia può essere un valido aiuto contro il reflusso gastroesofageo nei bambini

Quando un bambino presenta reflusso gastroesofageo si può riscontrare la risalita del contenuto gastrico in esofago, un evento che può accadere sia con rigurgito e/o vomito sia in assenza di questo sintomo.
È una situazione piuttosto comune nella fascia d’età compresa tra 1 e 4 mesi e nella maggior parte dei casi si risolve autonomamente entro il 12°-18° mese. In alcuni casi può comparire anche nei bambini più grandi.

Generalmente i sintomi con cui si presenta sono:

  • vomito abituale
  • bruciore retrosternale
  • dolore addominale
  • senso di acidità in bocca
  • difficoltà di deglutizione

Osteopatia e reflusso gastroesofageo nei bambini. Una volta effettuata un’accurata visita volta a identificare le cause del reflusso gastroesofageo, il pediatra valuterà a quali trattamenti, anche complementari come l’osteopatia, dovrà essere sottoposto il bimbo.

I trattamenti osteopatici si sono rivelati molto utili per la risoluzione di disturbi anche di natura viscerale.
Nel caso del reflusso gastroesofageo nei bambini, il parto o la postura del bambino durante i mesi di gravidanza possono avere influenze sulla funzione gastrica e intestinale.

L’osteopata potrà intervenire con trattamenti manipolativi che possono migliorare le restrizioni di mobilità della regione diaframmatica, la postura del torace e l’equilibrio neurovegetativo, utili per garantire la corretta funzionalità gastroesofagea.

MOBi Milano Osteopatia Bimbi

MOBi Milano Osteopatia Bimbi è la clinica osteopatica pediatrica di SOMA che pone in primo piano la salute del paziente e offre la possibilità di cure osteopatiche dedicate a bambini da 0 a 14 anni di età.