Premio di studio T1 – 2017/2019

Tirocinio @OCC Osteopathic Centre for Children di Londra

Ogni anno SOMA Istituto Osteopatia Milano assegna agli studenti dei corsi in osteopatia dei premi di studio basati unicamente sull’aspetto meritocratico: lo studente con i migliori voti ha accesso al premio di studio.

Al quarto anno di corso T1 in osteopatia dedicato a diplomati di scuola secondaria superiore di SOMA, sono due gli studenti che concorrono al premio di studio corrispondente a 4 giorni di tirocinio presso una delle cliniche pediatriche-osteopatiche più importanti d’Europa: OCC Osteopathic Center for Children di Londra.

Per l’AS 2017/2018 il premio di studio al 4° anno di corso per Diplomati di scuola secondaria superiore di SOMA è stato vinto da Elena Monzani e Luca Savioli.

Premio di studio OCC Osteopathic Center of Children - Londra

Premio-di-studio-T1--2017-2018-SOMADurante la nostra permanenza a Londra per il Premio di studio T1 – 2017/2018 in osteopatia di SOMA abbiamo svolto tirocinio per una settimana presso due differenti sedi dell’OCC Osteopathic Centre for Children di Londra: Shoreditch e Southfield.

Abbiamo incontrato osteopati veramente generosi, premurosi e molto competenti che utilizzano approcci differenti rispetto agli osteopati italiani.
Per questo motivo, all’inizio ci siamo trovati leggermente disorientati ma giorno dopo giorno siamo riusciti ad apprezzare e a inserirci in questa nuova realtà.

Nonostante queste differenze, infatti, abbiamo potuto notare come in realtà ci siano tre competenze fondamentali che non devono mancare a un osteopata: intuito, conoscenza e professionalità.

Questa esperienza ci ha permesso inoltre di capire l’importanza dell’essere flessibili ed empatici coi bambini e con i loro genitori e soprattutto il ruolo fondamentale che riveste la libertà di espressione del bambino sotto tutti i punti di vista.

I terapisti della OCC ci hanno inoltre mostrato e dimostrato come il nucleo familiare sia fortemente rilevante affinché sia possibile implementare lo stato di salute del bambino.

Tuttavia le cose che abbiamo sentito con le nostre mani e i cambiamenti a cui abbiamo assistito non sono riducibili ed esprimibili attraverso poche parole scritte su un foglio. Possiamo solo ritenerci veramente fortunati per aver incontrato persone assolutamente rilevanti nel panorama osteopatico.

Per tutte queste ragioni vogliamo ringraziare l’adorabile staff della OCC e inoltre SOMA Istituto Osteopatia Milano.
Elena Monzani e Luca Savioli