Osteopatia è un valido aiuto

Osteopatia e VERTIGINI

Le vertigini non hanno un’unica patogenesi ma possono essere l’espressione di diverse patologie o disfunzioni.
Se la vertigine origine funzionale il corretto trattamento manipolativo osteopatico può essere un valido supporto alla cura.

 

“Dritto come un fuso” con l’osteopatia

“Aiuto, mi sembra di sbandare!”: molte persone hanno provato, nella loro vita, le cosiddette “vertigini”, ovvero quella sensazione di movimento rotatorio, oscillatorio o di sbandamento anche se in realtà si è fermi ma con una percezione dell’ambiente alterata alla quale si aggiunge spesso nausea, vomito e mal di testa.

Possono essere dovute a:

  • problemi legati all’apparato vestibolare, che è deputato all’equilibrio del corpo,
  • a problemi dell’encefalo,
  • alla cervicalgia,
  • alla labirintite,
  • emicrania,
  • ipertensione,
  • Sindrome di Ménierè,
  • malattie metaboliche

Il sintomo è disabilitante e complesso per cui richiede una valutazione specialistica. L’osteopata può essere utile nei casi in cui l’apparato scheletrico è responsabile di quella fastidiosa sensazione di instabilità rispetto all’ambiente. Si riconosce l’influenza del rachide cervicale nella potenziale manifestazione di vertigini (anche rotatorie).

L’osteopatia si occupa del corretto equilibrio di movimento del rachide cervicale in relazione all’intero sistema muscoloscheletrico a beneficio dei tessuti miofasciali.

In letteratura scientifica sono presenti lavori che documentano la potenzialità del trattamento manipolativo osteopatico in pazienti con vertigine funzionale cioè legata al sistema muscolo-scheletrico.

COMI Centro Osteopatia Milano

Il Centro Osteopatia Milano COMI è la clinica osteopatica di SOMA che pone in primo piano la salute del paziente e offre la possibilità di prendersi cura del proprio corpo attraverso pratiche non invasive.