Osteopatia è un valido aiuto

Osteopatia e STIPSI

Circa il 15% della popolazione soffre di stitichezza

 

L’osteopatia come rimedio per sentirsi più leggeri

 

La normale frequenza di defecazione varia da persona a persona e da un massimo di tre evacuazioni al giorno a un minimo di tre alla settimana.

Si definisce quindi stipsi, o stitichezza, il disturbo della funzione intestinale che non permette la corretta evacuazione delle feci. Oltre ad un aspetto meccanico, ad influire negativamente è anche quello psicologico, è difatti un disturbo più frequente in chi è depresso o sottoposto a stress psicologici.

I sintomi di questo disturbo possono essere:

  • ridotta frequenza di evacuazioni (meno di tre alla settimana)
  • feci dure
  • sforzo eccessivo e prolungato durante la defecazione
  • blocco o senso di ostruzione
  • sensazione di evacuazione incompleta
  • ricorso a manovre manuali o ausili tipo clisteri e supposte

Osteopatia e stipsi. L’osteopatia rappresenta un valido aiuto per migliorare il disturbo della stitichezza andando a lavorare sulle strutture miofasciali che avvolgono gli organi viscerali attraverso tecniche non invasive.

La manipolazione addominale restituisce all’intestino la possibilità di muoversi attraverso forza manuale leggera e precisa, eliminando restrizioni presenti nella zona trattata.

COMI Centro Osteopatia Milano

Il Centro Osteopatia Milano COMI è la clinica osteopatica di SOMA che pone in primo piano la salute del paziente e offre la possibilità di prendersi cura del proprio corpo attraverso pratiche non invasive.