Osteopatia e Reflusso Gastroesofageo

Osteopatia e REFLUSSO GASTROESOFAGEO

Circa il 15% della popolazione italiana soffre di reflusso gastroesofageo

 

L’osteopatia come rimedio per il reflusso gastroesofageo

 

Il reflusso gastroesofageo, generalmente più diffuso tra le donne, è un disturbo che si caratterizza per la risalita dallo stomaco all’esofago di materiale acido. Può essere causato da diversi fattori come quelli alimentari, anatomici, funzionali e farmacologici
Generalmente i sintomi con cui si presenta sono:

  • bruciore alla bocca dello stomaco;
  • rigurgito del bolo alimentare;
  • bruciore retrosternale;
  • difficoltà digestiva;
  • nausea.

Osteopatia e Reflusso Gastroesofageo. Bisogna sfatare il mito secondo il quale l’osteopatia si occupi solo del trattamento del dolore localizzato nelle articolazioni, muscoli, schiena e collo. I trattamenti osteopatici si sono rivelati molto utili per la risoluzione di disturbi di natura viscerale.

Nel caso del reflusso gastroesofageo, il trattamento manipolativo osteopatico può migliorare le restrizioni di mobilità della regione diaframmatica, la postura del torace e l’equilibrio neurovegetativo, utili per garantire la corretta funzionalità gastroesofagea.

COMI Centro Osteopatia Milano

Il Centro Osteopatia Milano COMI è la clinica osteopatica di SOMA che pone in primo piano la salute del paziente e offre la possibilità di prendersi cura del proprio corpo attraverso pratiche non invasive.